Lo hanno accompagnato in carcere a Forlì subito dopo il week end di ferragosto. Quando si è visto le fiamme gialle di Cesenatico alla porta non se lo aspettava. Sta di fatto che nonostante i 74 anni il cesenaticense è stato portato alla Rocca. Gli viene contestata una combo di bancarotte che sommate fanno cinque anni di pena.

La prima risale al 2011 quando il soggetto insieme ad altri ha sottratto 250mila euro alla sua azienda di Cesena. Bancarotta su cui hanno indagato i finanzieri che ha portato a una condanna di tre anni. L’uomo si è avvalso dell’indulto restando a piede libero.


Ma nel 2018 ha pensato bene di ripetere il “giochino”. Nuovo giro, nuova bancarotta accertata dalle fiamme gialle che ha portato alla condanna da parte della Corte di Appello di Bologna. I finanzieri di Cesenatico hanno così portato l’uomo in carcere dove dovrà scontare la pena sia per la prima bancarotta che per la seconda.

Please follow and like us:
Alessandro Mazza

Alessandro Mazza

Mi piace farmi gli affaracci vostri!

Lascia un commento