Ottavia Piccolo inaugura il cartellone teatrale

Martedì 12 novembre (ore 21) con “Donna non rieducabile”, interpretato da Ottavia Piccolo, inaugura la rassegna di prosa del teatro comunale di Cesenatico.

Scritto da Stefano Massini, diretto da Silvano Piccardi, con musiche per arpa composte ed eseguite dal vivo da Floraleda Sacchi, lo spettacolo è l’adattamento in forma teatrale di brani autobiografici e articoli di Anna Politkovskaja, la giornalista trovata morta il 7 ottobre 2006 nell’androne della sua casa moscovita, uccisa da quattro colpi di arma da fuoco.

Un piccolo grande “caso” della scena teatrale italiana, programmato capillarmente sul territorio stagione dopo stagione, in cui Ottavia Piccolo dà voce allo smarrimento, all’orrore, alla dignità e anche all’ironia di questa donna indifesa e tenace, con il rigore e l’intensa partecipazione di una attrice che in quei valori di libertà si identifica fino in fondo.

Per il pubblico un’emozione violenta che non manca mai di rinnovarsi.

Biglietti: platea/palchi 15 euro – loggione 10 euro. Prenotazioni e prevendite dal 6 novembre all’Ufficio Cultura e Teatro al Museo della Marineria, via Armellini, 18 a Cesenatico. Telefono 0547 79274 – cultura@comune.cesenatico.fc.it.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *