La questura: “Porto canale off limits per le sardine”

Sardine a Cesenatico. Ecco dove e quando il Movimento arriverà in città.  Sono state ore convulse per poter organizzare una manifestazione spontanea in occasione del passaggio di Matteo Salvini a Cesenatico di domenica 5 gennaio ufficializzato appena tre giorni prima. Solo poche settimane fa il movimento Sardine in salsa cesenate ha coinvolto migliaia di persone in piazza del Popolo a Cesena. Ed era al suo debutto. A poche centinaia di metri c’era, come da copione, Matteo Salvini.

piazza costa

Gli sviluppi

A Cesenatico si sta organizzando una manifestazione simile ma non ci sarà un confronto ravvicinato con le sponde del canale a far da moderatore. In un primo momento infatti la “piazza” doveva essere quella nell’immediata prossimità dello Squero. Nella mattinata di venerdì invece è stata data disponibilità dello spiazzo davanti al Museo della Marineria. Poi la Questura ha decretato che il porto canale deve essere off limits per le sardine, con ogni probabilità per ragioni di ordine pubblico. Inoltre Salvini, prima di recarsi davanti alla pescheria visiterà il Museo.

Dove e quando

Infatti, anche se nelle precedenti manifestazioni nei dintorni non ci sono state tensioni, i due fronti sarebbero ad appena un centinaio di metri di distanza in linea d’aria. Quindi tutto da rifare e coordinate spostate su Piazza Costa alle ore 12, sotto il grattacielo quindi ben distanti dal luogo della manifestazione del Carroccio. Ipotesi di contatto ravvicinate limitatissime visto che Salvini sarà sulla sponda di levante del porto canale davanti alla pescheria. “Lo slogan è invitante e ben si abbina all’ora della manifestazione: “Prepara la tua sardina e donala alla città” Per “un’Epifania ittica”. A questo link la pagina della manifestazione. Living seguirà gli eventi con una diretta.

Visti i commenti, le accuse e gli attacchi gratuiti e non supportati da fatti ricevuti dopo la pubblicazione dell’articolo precedente sull’ipotesi di manifestazione di sardine a Cesenatico ribadiamo quanto segue.

  1. Scrivere una notizia non significa essere parte di un movimento o di un’organizzazione.
  2. Leggere gli articoli che si commentano permette di uscire dalla logica “non so quindi commento”. 
  3. Leggere i giornali, i post e gli articoli non significa che si è in grado di essere giornalisti, significa che si sa leggere.
Please follow and like us:
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Lascia un commento