Presentato il tracciato della gara del 5 luglio

Un meraviglioso tracciato di circa 34 chilometri con un dislivello complessivo di quasi 1400 metri. Questo il percorso della “Santa Sofia Epic Race 2020”, la gara in programma il 5 luglio 2020 nell’ambito del nuovo Rally Mtb delle Foreste Casentinesi di Santa Sofia e Bagno di Romagna.

L’itinerario si snoda lungo i suggestivi declivi della Valle del Bidente e comprende gli spettacolari passaggi sul monte Altaccio, il Prignolaia e Poggio Montironi. Una “full-immersion” nel cuore della natura più rigogliosa ed incontaminata dell’Appennino forlivese, vero paradiso naturale per gli amanti dell’off-road.

Dunque, dopo l’edizione “di prova” dello scorso anno, sta nascendo – sotto l’egida dell’Acsi – una “due giorni” di grande ciclismo. Si sono già aperte le iscrizioni per le due tappe (4 e 5 luglio), entrambe con partenza fissata a Santa Sofia nel centralissimo piazzale Carlo Marx.

Il costo per partecipare a tutte e due le competizioni è di 60 euro e l’iscrizione può essere formalizzata attraverso il sito web winningtime.it oppure tramite bonifico bancario a favore di S.T.S. IBAN IT58K0626070532100000001643, indicando come causale la gara che si intende fare. Copia del bonifico e dei moduli di iscrizione corredati da tutti i dati previsti dovranno essere inviati alla segreteria centralizzata al numero WhatsApp 335/261266 oppure tramite posta elettronica all’indirizzo pedale39@gmail.com.

La gara singola di sabato 4 luglio costerà € 20 sino al giovedì 2 luglio e poi € 25 con possibilità di iscriversi in loco anche la mattina stessa. La gara singola di domenica 5 luglio – denominata “SANTA SOFIA EPIC RACE 2020″ – costerà € 20 sino al giovedì 2 luglio e poi € 25 con possibilità di iscriversi, anche in questo caso, la mattina della corsa.

La macchina organizzativa, coordinata dal Gruppo Mtb Santa Sofia, sta dunque allestendo un’edizione riveduta e corretta del Rally Mtb delle Foreste Casentinesi che, nell’idea degli organizzatori, dovrebbe diventare – nel segmento Mtb – una delle più importanti di tutta la regione. Non a caso, fa parte della consolle organizzativa anche l’Asd Romagna Bike Grandi Eventi, ovvero il sodalizio che, da dieci anni, organizza il celebre Rally di Romagna col quale sono allo studio diverse iniziative di “gemellaggio”.

 
 
 
Please follow and like us:

Lascia un commento