La Polizia Locale di Cesenatico ha redatto il rendiconto dell’attività svolta dal Corpo nel 2019.

L’organico complessivo operante è composto da 38 unità, compreso un agente assunto a tempo determinato per i mesi di maggiore affluenza luglio – dicembre.

Le attività di presidio e controllo del territorio sono stati in totale n.1.466, messi in carico alle rispettive pattuglie.

A grandi linee i dati rivelano un maggiore numero di violazioni (14.811) alle norme del Codice della Strada (circa 1.000 sanzioni in più rispetto al 2018). Il dato rilevante sono i 230 verbali di accertamento per uso del cellulare alla guida, anche se in calo rispetto allo scorso anno in cui le violazioni superavano le 300.

Inoltre, i sinistri stradali sono leggermente aumentati, da 202 del 2018 a 236 del 2019 (di cui due morali, 123 con feriti e 111 con danni alle cose). Le violazioni al Codice della Strada accertate a seguito di sinistri stradali sono state 219. In diminuzione, meno di duecento i fascicoli di Polizia giudiziaria.

Nei servizi serali, quando è stato possibile, sono stati disposti posti di controllo con l’utilizzo di etilometro e, nel complesso, le violazioni accertate per guida sotto l’influenza dell’alcool e guida con influenza sostanze stupefacenti sono state 11 su 69 controlli ai conducenti in 10 uscite mirate, anche in relazione al fenomeno delle “stragi del sabato sera”.

Maggiori risultati sono emersi in merito alle attività di controllo e repressione del fenomeno di vendita non autorizzata in spiaggia. Le azioni svolte dal Nucleo antiabusivismo commerciale, infatti, lungo gli oltre 7 km di arenile (da Gatteo Mare/Villamarina fino a Zadina al confine con Tagliata di Cervia) hanno determinato risultati importanti; sono stati redatti 270 verbali di accertamento violazione per commercio abusivo; 13.821 i pezzi sequestrati. L’ attività svolta ha spesso comportato una stretta e fruttuosa cooperazione con le Forze dell’Ordine.

Si evidenzia l’opera di sensibilizzazione effettuata dagli agenti sotto il profilo igienico-sanitario al fine di scoraggiare l’acquisto di cocco e frutta in genere venduto lungo le spiagge da venditori abusivi, anche in considerazione del fatto che le fette di cocco vengono acquistate per lo più per i bambini.

Da segnalare il servizio di Controllo di Vicinato in collaborazione con la Regione Emilia Romagna e i cittadini delle varie frazioni. Dopo l’istituzione dei primi gruppi e un’iniziale fase sperimentale, sulla base alle richieste e segnalazioni, si è proceduto a programmare un’attività di controllo con istituzione di un orario sperimentale dalle 17 alle 23 su base volontaria nel periodo dicembre 2018 – aprile 2019, molto apprezzati dai vari gruppi.

Accanto al progetto Controllo del Vicinato è attivo il Nucleo Vigilanza di Quartiere che svolge la propria attività a diretto contatto con i cittadini, allo scopo di migliorarne la sicurezza e la qualità di vita. La Vigilanza di Quartiere ha un ruolo preminente nel presidio del territorio, ha infatti una conoscenza più dettagliata del territorio, delle persone residenti e delle attività; ciò gli consente di essere di immediato supporto. Presidia il centro storico e i quartieri e svolge attività di contrasto a tutto ciò che incide negativamente sul decoro urbano, sulle soste e sulle problematiche cittadine.

La polizia Locale si è, inoltre, occupata del progetto “Scuole Sicure”, che consiste in attività di controllo da parte di agenti in borghese negli orari di ingresso negli istituti scolastici di 2° grado; da novembre 2019, il servizio è stato svolto più volte a settimana (come richiesto dalla Prefettura) da agenti in divisa.

Nel corso dell’anno si è svolta nelle scuole di Villamarina, Bagnarola, Sala, Ponente e Cannucceto un’intesa attività di educazione stradale con 4 operatori di Polizia Locale che ha coinvolto ben 52 classi per un totale di 145 ore di lezioni.

Per quanto riguarda l’attività del nucleo polizia commerciale va sottolineato che si concentra in maniera significativa nel periodo estivo, pur mantenendo le prerogative anche mesi invernali in ordine alle attività economiche operanti sul territorio comunale. Nella stagione estiva (15 maggio –  20 settembre) il nucleo si occupa della gestione dei mercati rionali (dal lunedì al venerdì) con il controllo dell’area del mercato e, se necessario, con la rimozione dei veicoli in sosta vietata che impediscono la collocazione dei banchi. I dati più significativi riguardano i 58 verbali di ispezioni, 67 verbali amministrativi (51 nel 2018), 121 verbali Codice della strada (69 nel 2018).

 
 
 
Please follow and like us:
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Lascia un commento