Sabato prossimo, dalle 12 alle 13, i volontari dell’associazione “Mondo libero dalla droga” saranno davanti al Liceo “Ferrari” di Cesenatico per distribuire opuscoli e per offrire informazioni sui danni provocati dall’uso di sostanze stupefacenti.

Lo scopo è, in primis, quello di fare prevenzione verso un fenomeno che, spesso, viene sottovalutato. Nel corso della mattinata saranno distribuiti opuscoli illustrati (dal titolo ‘La Verità sulla Droga’) con informazioni certificate sulle droghe più comunemente usate dagli adolescenti.

Nel mirino dell’associazione, in particolare, l’abuso ormai dilagante – anche a Cesenatico – di marijuana, erroneamente definita una “droga leggera”. In realtà, le particelle chimiche intossicanti contenute nella marijuana oggi sul mercato possono rimanere nel corpo per molto tempo dopo che si è smesso di usare la droga. Il THC (il principio attivo della cannabis) si discioglie infatti nel grasso e viene attratto fino ai tessuti adiposi del corpo. Quindi residui della droga (il THC tossico) rimangono all’interno del grasso per un tempo indefinito.

Una ricerca scientifica ha dimostrato che – dopo che il THC si immagazzina nelle cellule di grasso – la mancanza di cibo o l’alto stress possono causare la decomposizione di queste cellule grasse che rilasciano significative quantità di THC nel flusso sanguigno. Perciò i molti effetti della marijuana possono affliggere una persona per anni e rendere in questo modo difficoltoso un pensiero chiaro e brillante, oltre a ridurre la capacità di concentrazione e di apprendimento.

 
 
Please follow and like us:

Lascia un commento