Siete chiusi in casa e avete finito tutte le idee per passare il tempo? Avete visto tutte le serie di Prison Break? Avete colorato anche le mattonelle con arcobaleni e andrà tutto bene? Ecco che scatta la rubrica, in collaborazione con Legambiente, per realizzare dei piccoli attacchi d’arte in casa e impegnarsi a realizzare dei passatempo divertenti da soli o in compagnia. Ecco come crearsi le bolle di sapone fai da te!

Mandateci, se volete le vostre foto con i vostri esperimenti!

A cura di Francesco Occhipinti

Bolle di sapone

La bolla di sapone ha affascinato in passato e lo farà per sempre. Perché soffiare bolle di sapone è da sempre un divertimento. Perché è difficile trovare un “gioco” rimasto intatto da centinaia di anni e che continua ad entusiasmare tutti. Bambini e adulti, e poi artisti, letterati, scienziati, architetti, chimici, fisici, biologi, designer, pubblicitari, matematici. Ecco, è proprio questa meraviglia, l’attività che vi proponiamo per oggi. Vi immaginate la bellezza di tante bolle di sapone dai balconi? Ci proviamo?

Cosa ti serve:

  • 4 tazze di acqua tiepida ( 1 tazza equivale a 250ml)
  • ½ tazza di zucchero
  • ½ tazza di detersivo liquido per i piatti concentrato

Procedimento:

Mettere lo zucchero nell’acqua tiepida e iniziate a mescolare finché non si sarà sciolto bene. Poi aggiungete il detersivo concentrato e mescolate ancora amalgamando bene tutti gli elementi. Se avete un contenitore di bolle di sapone vecchio potete usare quello, altrimenti il collo di una bottiglia di plastica. Bene ora siete pronti per giocare a fare le bolle di sapone con i vostri pargoli.

 
 
Please follow and like us:
Follow by Email
Facebook
Twitter
Alessandro Mazza

Alessandro Mazza

Mi piace farmi gli affaracci vostri!

Lascia un commento