Avete nostalgia di carpacci affumicati? Di gnocchi alla ventresca, fritture miste e crostacei alla catalana? Dal buio della quarantena, per tutti i gourmet di Cervia e dintorni, la notizia che in tanti aspettavano: anche il ristorante Al Pirata, da giovedì 9 aprile, inizierà il servizio a domicilio: “E’ un’idea che non nasce con finalità commerciali – spiega Francesco Iasi – anche perché non potranno essere questi palliativi a ridare sostenibilità economica alle nostre imprese. L’abbiamo fatto semplicemente per dare un segno di vicinanza ai nostri affezionati clienti, per provare a portare nelle loro case profumi e sapori familiari. Proponiamo un menù di poche portate, un medley della nostra tradizionale offerta gastronomica con la sincera speranza che questa pandemia finisca al più presto e si possa tornare ad abbracciarci tutti come prima”.

Il Ristorante al Pirata effettuerà il servizio – denominato “Il mare a casa tua” – dal giovedì alla domenica (pranzo e cena) con consegna gratuita a Cervia e dintorni. Per garantire la massima efficienza del servizio, si consiglia di ordinare le portate entro le 11.30 (per pranzo) ed entro le 18 (per cena). Nel menù tre antipasti, cinque primi, quattro secondi, tre contorni e tre dolci.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 
 
Please follow and like us:

Lascia un commento