Quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19, nella giornata di sabato 25 aprile non sarà possibile organizzare alcuna iniziativa che preveda una qualsiasi tipologia di incontro pubblico. Per questo motivo sarà solo il sindaco di Cesenatico, Matteo Gozzoli, a recarsi nei luoghi della memoria per rendere omaggio ai caduti per la libertà (Ponte Ruffio, Rocca di Cesena e cimitero cittadino).

“Purtroppo quest’anno non abbiamo potuto confermare la consueta Pedalata della Memoria – commenta il primo cittadino – che rappresentava per tutti un momento importante per conoscere appieno quegli uomini e quelle donne che hanno dato la vita per la nostra libertà. Detto questo ho scelto, confrontandomi anche con la Prefettura di Forlì-Cesena e gli altri sindaci del territorio, di recarmi nei luoghi della memoria per rendere omaggio ai caduti per la libertà, poiché ritengo importante celebrare la Festa della Liberazione del nostro Paese dall’occupazione nazi-fascista, in sicurezza e rispettando le normative vigenti”.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 
 
Please follow and like us:
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Lascia un commento