Continuano a levarsi critiche contro il bonus vacanza, la misura prevista dal Governo per rilanciare il turismo. “Così com’è strutturato è da rivedere – secondo Confindustria Alberghi – perché l’80% del valore non viene versato nelle casse dell’hotel, ma è solo un ulteriore credito di imposta, quindi non porta liquidità agli alberghi. Le urgenze sono tante e se non verranno risolte metteranno nell’immediato a rischio l’intero settore alberghiero. Per il prossimo anno l’obiettivo principale sarà quello di far trovare i nostri alberghi vivi per riallacciare le fila della domanda internazionale che sappiamo vorrà tornare in Italia”.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 
 
Please follow and like us:

Lascia un commento