I ruoli principali, come noto, sono già stati assegnati (confermato in blocco il cast della prima fortunata edizione di Netflix). Ma se volete partecipare comunque al sequel di “Summertime” come comparse, la casa di produzione Cattleya ricerca “figuranti di età compresa tra i 18 e i 70 anni e persone che possano interpretare ruoli di bambini di un’età compresa tra 1 e 12 anni. Le riprese sono previste tra luglio e ottobre 2020 a Cesenatico”. Oltre che un’occasione di far parte di una vera produzione cinematografica, si tratta anche di una opportunità lavorativa visto che la casa di produzione – che riceve robuste sovvenzioni dalla Regione – retribuirà regolarmente tutte le prestazioni.

Non aspettativi, però, i provini classici. Intuendo il grande interesse attorno a questo progetto, Cattleya ha optato, almeno in questa prima fase, per i casting online.

Come partecipare.

Bisogna cliccare sulla pagina FB Cast-in-BO, scaricare il modulo di selezione e compilarlo in tutte le sue parti. Inviare poi la scheda compilata a summertimecomparse@gmail.com allegando tre foto recenti: un primo piano, un mezzo busto e una figura intera. “Il materiale inviato – si legge nell’annuncio – sarà considerato solo in caso e nel momento in cui riceveremo apposita liberatoria sottoscritta, che vi sarà inviata via email in un secondo momento. In caso di minori la liberatoria dovrà essere sottoscritta dai soggetti esercenti responsabilità genitoriale che dovranno altresì fornire prova di tale responsabilità genitoriale”.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 

Leave a Reply