Asporto? Domicilio?

Clicca qui e scoprili tutti!

 
 

La Biblioteca Comunale riapre le sue porte e riprende l’attività di centro culturale della città: non più solo servizi di prestito dei libri, ma anche luogo di studio e lavoro.

L’accesso alla Biblioteca è consentito per le finalità direttamente connesse ai servizi, e cioè prestito, riconsegna volumi, utilizzo delle sale di studio con libri propri o della biblioteca, utilizzo dell’accesso a Internet, ricerche. Chi accede alla Biblioteca dovrà obbligatoriamente indossare la mascherina, che potrà essere tolta solo quando la persona è seduta al suo posto durante la lettura. È raccomandato inoltre l’utilizzo frequente di gel disinfettante per mani che sarà messo a disposizione del pubblico all’ingresso.

L’accesso è possibile nel seguente numero massimo di persone, suddivise per aree e servizi della Biblioteca: 4 persone in sala dì ingresso (prestito librario ed utilizzo della postazione Internet); un solo nucleo familiare composto al massimo da 4 persone in area bambini; 4 persone in area ragazzi; 13 persone nella sala di studio al lato di sud est (ex Cinema) e 11 persone nella sala studio di nord ovest (lato canale) al primo piano, ognuna seduta in un diverso tavolo. Sarà possibile anche utilizzare il terrazzo esterno con un massimo di 15 persone, garantendo comunque un opportuno distanziamento. Per l’accesso all’area bambini, ragazzi e sale di studio è necessaria la prenotazione via telefono o email. Il posto utilizzato potrà essere riutilizzato da altri utenti nel corso della stessa giornata previa disinfezione a cura del personale.

Le due postazioni Internet saranno disinfettate al termine di ogni utilizzo da parte del personale della Biblioteca. I bagni come pure le scrivanie, bancone reception e le superfici di frequente contatto da parte degli utenti saranno disinfettati giornalmente. I volumi restituiti rimangono in quarantena dentro la scatola per almeno 7 giorni prima di essere ricollocati e resi disponibili all’utenza. Rimane ancora sospeso il servizio di consultazione e lettura di quotidiani e riviste rimane sospeso.

L’orario di apertura della Biblioteca sarà il seguente: dal lunedì al sabato: 9.30-12.30; martedì e giovedì: 15-18. Dal 1 luglio entrerà in vigore l’orario estivo: da lunedì a venerdì 8.30-13 e sabato dalle 8.30 alle 12.30.

La nostra Biblioteca è uno dei luoghi  più significativi e importanti della città e sono contento che possa riaprire e tornare a essere un punto di riferimento per i giovani e adulti di Cesenatico che leggono e studiano. Anche la cultura sta ripartendo e ne siamo molto felici, le nuove regole ci aiuteranno a riprenderci la nostra normalità”, interviene il sindaco Matteo Gozzoli.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 
 
 
 
 
Please follow and like us:
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Lascia un commento