Asporto? Domicilio?

Clicca qui e scoprili tutti!

 
 

L’82% degli italiani quest’anno trascorrerà le vacanze in Italia (contro il 55% del 2019), ma i dati non sono incoraggianti né per il Salento né per la riviera romagnola.

Lo conferma un’indagine di Airbnb in esclusiva per il Sole24Ore.com sull’andamento dei flussi turistici analizzati attraverso il termometro delle case vacanza, che nell’estate 2020 risultano le soluzioni di gran lunga preferite.

Tra le destinazioni più ricercate Sicilia, Sardegna, Puglia, Trentino Alto-Adige e Costa Etrusca. Mentre per località come Gallipoli o Rimini, troppo proiettate verso il modello movida, sarà un’estate in tono minore.

I dati delle prenotazioni fanno registrare inoltre una ripresa, a partire dalla seconda metà di maggio, degli arrivi quest’estate di turisti stranieri. Pur rimanendo ancora a livelli inferiori rispetto al 2019, tedeschi, olandesi e francesi stanno rapidamente recuperando e sono già a circa il 70% degli interi volumi del 2019.

Complice la necessità di distanziamento sociale dovuta all’emergenza epidemiologica, la scelta dell’alloggio ricade per questa estate 2020 sulla casa indipendente: il 62% degli italiani infatti opterà per soluzioni ricettive completamente autonome, come case singole, ville e bungalow, mentre la richiesta di appartamenti rappresenta, per il momento, solo il 7% delle richieste contro il 17% dell’anno scorso.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 
 
 
 
 
Please follow and like us:

Lascia un commento