Asporto? Domicilio?

Clicca qui e scoprili tutti!

 

Una nuova rissa è scoppiata nel tardo pomeriggio di mercoledì nella spiaggia libera di piazza Andrea Costa. Lo scrive l’edizione odierna de Il Resto del Carlino che, riportando alcuni dettagli e diverse testimonianze, parla di un violento alterco scoppiato in pieno giorno fra due gruppi di giovani di origine magrebina: uno composto prevalentemente da marocchini e un altro da tunisini.

L’episodio – che ha avuto come esito un ferito medicato dall’ambulanza del 118 – riporta al centro delle cronache il problema dell’ordine pubblico a Cesenatico proprio all’indomani della notizia secondo cui, a meno di clamorose novità, quest’estate non riaprirà il posto estivo di Polizia e neppure verrà implementato il contingente dei Carabinieri visto che l’emergenza pandemica ha impedito la conclusione dei corsi accademici dell’Arma, privando – di fatto – i vari nuclei operativi di nuove reclute abilitate.

L’ennesima rissa (pare ce ne siano state diverse nei giorni scorsi) ha sollevato anche le proteste delle varie attività del centro che lamentano una gestione troppo intermittente dell’ordine pubblico: Cesenatico letteralmente militarizzata dopo la rissa del 6 giugno scorso e poi sguarnita di presidio appena la pressione mediatica si è allentata. In verità La Compagnia di Cesenatico ha assicurato che i controlli, anche in piazza, ci sono e continueranno a esserci.

Ma al di là di questo, sui quali grava come sempre il problema endemico della carenza degli organici, ciò che preoccupa l’opinione pubblica sono proprie queste bande di giovani nordafricani, quasi tutti residenti nel cesenate che, di tanto in tanto, vengono in riviera a dettar legge. Giovani pericolosi perché, a differenza dei coetanei autoctoni, non esitano ad utilizzare lame e bottiglie. Sono numerosi i casi segnalati, anche se puntualmente passano in sottordine, visto che nessuno ricorre a denunce od esposti. Un problema che, in ogni caso, rischia di sfuggire di mano e che, per questo, va monitorato con la massima attenzione. E non solo il sabato sera.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 
 
 
 
 
Please follow and like us:

Lascia un commento