Asporto? Domicilio?

Clicca qui e scoprili tutti!

 

Arrivano i nomi dei vincitori della 23esima edizione di “Cliciak – Scatti di cinema”, il concorso nazionale per fotografi di scena unico nel suo genere in Italia. Anche quest’anno i numeri confermano il successo della rassegna promossa dal Centro Cinema Città di Cesena, in collaborazione con la Fondazione Cineteca di Bologna: oltre 2.500 foto, a documentazione di 108 opere, tra film, corti e serie televisive, presentate da 76 fotografi. Le foto vanno ad aggiungersi alle oltre 25.000 raccolte nel corso delle edizioni precedenti riunite in una fototeca sul cinema italiano contemporaneo che non ha eguali nel nostro Paese. “Anche quest’anno – commenta l’Assessore alla Cultura Carlo Verona – a Cesena si respira aria da set cinematografico. Pur avendo rinunciato all’atteso appuntamento di Piazze di Cinema, per ragioni espressamente legate all’emergenza sanitaria, proponiamo ai cesenati e ai visitatori un’offerta variegata legata al grande schermo, dalle mostre fotografiche alle proiezioni dell’Arena estiva San Biagio, che già in queste prime serate ha ottenuto un buon riscontro di pubblico. Infine Cliciak – Scatti di cinema, una piacevole riconferma che in questa sua 23esima edizione raddoppia i numeri”.

La giuria ha assegnato il premio Miglior fotografia a Loris T. Zambelli per L’uomo del labirinto (segnalazione invece per Stefania Rosini per Summertime). Il premio  per la Miglior serie fotografica cinema invece è andato a Enrico Chico De Luigi per Volevo nascondermi (segnalazioni per Greta De Lazzaris per Pinocchio e Federico Vagliati per Siberia), mentre quello per la Miglior serie fotografica tv lo ha vinto  Gianni Fiorito per The New Pope (segnalazioni: Anna Camerlingo per Pezzi unici e Daniele Mantione per Rocco Schiavone 3). Ancora, il Premio Giuseppe e Alda Palmas, assegnato dall’organizzazione in accordo con la famiglia Palms, per un fotografo iscritto per la prima volta al concorso, è andato a Massimo Fabris per Il grande passo. Da quest’anno il premio speciale “Portrait, ritratto sul set” cambia nome e formula e a indicarlo è stata in questa nuova versione Piera Detassis che ha voluto premiare per la sezione bianco e nero Sara Petraglia (per una foto a Ennio Fantastichini sul set di Lontano lontano) e per quella a colori Enrico Chico De Luigi (per uno scatto a Elio Germano in Volevo nascondermi), con una segnalazione per Azzurra Primvera per il ritratto di Valentina Bellè a riposo sul set di Volevo fare la rockstar.  Oltre a quelle premiate e segnalate, la mostre presenta una significativa selezione delle foto inviate quest’anno, foto che, terminata l’esposizione cesenate, passeranno in rassegna in diverse città italiane.

Le foto più belle a partire da domani, sabato 4 luglio, e fino a domenica 6 settembre, saranno raccolte in una esposizione a cura di Antonio Maraldi negli spazi della Galleria Pescheria, con i seguenti orari: mercoledì, giovedì e venerdì ore 12-19; sabato e domenica 10,30-12,30 / 16-19. Apertura serale straordinaria (ore 20,30-23) nei venerdì di luglio.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 
 
 
 
 
Please follow and like us:
Alessandro Mazza

Alessandro Mazza

Mi piace farmi gli affaracci vostri!

Lascia un commento