È un punto nevralgico in entrambi i sensi di marcia e purtroppo più persone hanno segnalato alla redazione che quel cordolo (la parte centrale della via che aiuta l’acqua a defluire) è così scivoloso che quasi ogni giorno qualcuno in bici finisce per terra. L’area interessata è quella del porto canale nell’angolo del ristorante la lampara, lato ponente. Solo ieri (lunedì) l’ultimo caso di una mamma caduta mentre in bici aveva i due figli piccoli con il casco che ha limitato i danni. La giovane mamma è stata prontamente soccorsa dai presenti e per fortuna non ci sono state serie conseguenze.

Va detto, per estrema correttezza, che le sponde del porto canale sono area pedonale quindi, sulla carta dovrebbero essere percorse a piedi portando la bici a mano, ma nella pratica è difficile pensare a questo comportamento soprattutto perché si parla di centinaia di metri. Forse un cartello che segnali il pericolo o un rimedio antisdrucciolo potrebbero porre una soluzione alle cadute.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 
 
 
 
 
Please follow and like us:
Alessandro Mazza

Alessandro Mazza

Mi piace farmi gli affaracci vostri!

Lascia un commento