Asporto? Domicilio?

Clicca qui e scoprili tutti!

 

di Fulvio Ricuperato

È di Cesenatico l’azienda leader nella vendita di sup in Italia e non solo…

Si chiama SAFE ed è nata nel 2014, grazie ad Alessandro Onofri e Daniele Cimatti due amici che condividono la passione per le onde. Onofri è stato campione italiano di supwave, mentre Cimatti ha una lunga esperienza da manager nel settore nautico. SAFE si occupa della vendita di sup (Stand Up Puddle) e negli ultimi anni è riuscita ad affermarsi a livello mondiale.

Daniele, come nasce SAFE?

“SAFE nasce da un’idea del mio socio Alessandro Onofri, che nel 2013 mi ha presentato il progetto di una tavola gonfiabile. L’azienda è stata registrata nei primi mesi del 2014, non ci saremmo mai aspettati di arrivare dove siamo”.

La vostra azienda è un insieme di passione, competenza e ambizione.

“Siamo partiti da un locale di 30 mq, molte cose sono cambiate, ma la passione sarà sempre l’elemento fondamentale della nostra azienda”.

Negli ultimi sei anni il vostro marchio si è affermato in Italia e in Europa, al vostro fianco si sono aggiunte aziende di livello internazionale come FCA.

“Abbiamo fatto un’importante collaborazione con Fiat Chrysler, per loro produciamo in esclusiva una tavola firmata Jeep, ma anche con SEAC, azienda leader nel settore della subacquea in Italia. Grazie a FCA abbiamo la possibilità di espanderci in tutto il mondo, nel 2014 il 90-95% del nostro fatturato si basava sul mercato italiano, ora SAFE è una realtà che si è affermata in tutta Europa, per esempio in Spagna, Finlandia, Portogallo, Germania, Austria e Francia, con la speranza di allargare ulteriormente i nostri confini. Il sogno sarebbe quello di sbarcare in Australia e Nuova Zelanda lì dove tutto inizia”.

Il fenomeno del sup è sicuramente in ascesa, perché le persone si stanno avvicinando sempre di più a questo sport?

“Bisogna premettere che il sup è un’attività molto praticata già da alcuni anni, in altre zone dell’Europa, come in Francia. Ha tre punti di forza: è accessibile a tutti; permette di fare snorkeling, fitness, yoga oppure una breve passeggiata. Tutto è ancora più facile da quando è subentrato il gonfiabile, in pochi minuti si può sgonfiarlo e sistemarlo in macchina, una tavola rigida sarebbe sicuramente più ingombrante”.

Siete riusciti a vincere la stagionalità?

“Ovviamente il 70/80% di chi pratica questo sport lo fa nei mesi estivi, ma negli ultimi tempi molte persone, ovviamente con la muta e l’attrezzatura necessaria, hanno fatto escursioni fino a novembre.”

Prossimi progetti in cantiere?

“Il nostro obiettivo è sempre quello di migliorare, infatti stiamo studiando nuovi modelli di tavole. Ci stiamo aggiornando, perché soprattutto in questo settore chi si ferma è perduto”.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 
 
 
 
 
Please follow and like us:

Lascia un commento