Un focolaio di Covid-19 è esploso all’ex pensione “La Fonte” di Viserba, nella zona nord di Rimini, dove vive una comunità di una cinquantina di extracomunitari di orgine senegalese.

Tra questi, dopo gli esiti dei 51 tamponi faringei, dieci sono risultati positivi al coronavirus, anche se nessuno di loro presenta una sintomatologia conclamata.

Lunedì scorso, in serata, davanti ai cancelli dell’ex pensione, si è presentata un’autentica task-force composta da volanti della Polizia di Stato, gazzelle dei Carabinieri e ambulanze. È infatti partito uno screening di massa che ha consentito all’autorità sanitaria di individuare altri 9 pazienti positivi. La struttura è stata quindi sanificata, gli ospiti portati in altri hotel e i senegalesi positivi dirottati nei Covid-hotel della riviera.

Ausl Romagna – in una nota – ha comunicato che il focolaio è stato circoscritto anche se si attendono i risultati di molti altri tamponi.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 
 
 
 
 
Please follow and like us:

Lascia un commento