Malgrado il bonus turismo, per quella famiglia di siciliani la vacanza in quell’hotel a 4 stelle deve essere sembrata comunque troppo costosa. E così, il giorno della partenza, anziché saldare il conto, sono saliti sulla loro Golf grigia ed hanno fatto perdere le loro tracce.

Anche nell’estate del Covid, dunque, i furbetti non rinunciano alle loro sortite. E così a subire l’ennesima truffa della “vacanza a sbafo” è stato, questa volta, l’hotel Internazionale.

Il furbetto in questione, però, ha le ore contate visto che il suo documento d’identità è stato regolarmente schedato. Si tratta di Francesco L.P., nato a Catania nel gennaio dell’85 (pubblichiamo i dati parziali per evitare che colpisca anche in altre strutture della riviera).

L’uomo ha trascorso la sua vacanza a Cesenatico con la moglie ed una bimba di 9 anni. Sarà ovviamente denunciato, a meno che – colto da un provvidenziale rimorso – non torni in hotel a saldare il dovuto.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 
 
 
 
 
Please follow and like us:

Lascia un commento