Nel fine settimana appena trascorso, il Comando della Compagnia dei carabinieri di Cesenatico ha disposto e svolto, attraverso le pattuglie delle Stazioni dipendenti e del Norm, un servizio straordinario di controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati, al contrasto di quelli riguardanti lo spaccio, la detenzione e l’uso di sostanze stupefacenti, nonchè la verifica del rispetto delle norme per il contenimento e la prevenzione del Covid-19.

I militari hanno eseguito tre segnalazioni per detenzione di droga per uso personale nei confronti di un 23enne, residente a Cesenatico e trovato in possesso di 3,9 grammi di marijuana; di un 45enne di Longiano trovato in possesso di due involucri in cellophane, contenenti uno 0,5 grammi di marijuana e l’altro 0,5 grammi di hashish; un 18enne pizzicato a Montinao con un grammo di marijuana.

Inoltre i carabinieri hanno denunciato in stato di libertà per soggiorno e permanenza illegale sul territorio dello Stato, una cittadina ucraina di 25 anni, domiciliata in Imola. La donna, controllata dai militari del Radiomobile in Statale Adriatica, è risultata sprovvista del permesso di soggiorno.

Denunciate inoltre tre persone per detenzione e porto di oggetti atti a offendere. Si tratta di un 59enne forlivese, gravato da precedenti di polizia che, controllato dai militari in un locale sulla Statale Adriatica, a seguito di una lite per futili motivi, ha minacciato i clienti e i proprietari, brandendo un bastone in ferro. Nei guai anche un 26enne, originario della provincia di Modena, ma senza fissa dimora. Il giovane in via Colombo a Cesenatico è stato trovato dai carabinieri in possesso di una mazza da baseball in alluminio che, alla vista dei militari, ha tentato di nascondere sotto un veicolo in sosta. Infine è stato denunciato, per lo stesso reato, un 43enne rumeno, residente a Cesenatico. L’uomo, controllato in via Milano a Cesenatico, a bordo della propria autovettura, è stato trovato in possesso di un tirapugni in ferro e di due coltelli di tipo “svizzero” della lunghezza complessiva di 15 centimetri.

I carabinieri hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica un 24enne che, beccato in via Litorale Marina alla guida di una Fiat 500, è stato trovato con un tasso alcolemico pari a 1,49 gr/l. Patente di guida ritirata, autovettura affidata a una persona di fiducia.

In generale sono state ritirate 7 patenti di guida, elevate 23 contravvenzioni al Codice della Strada, effettuate 5 perquisizioni personali e/o veicolari e controllate 303 persone, a bordo di 213 veicoli. Contestualmente sono state sottoposte a specifico controllo anche 11 attività commerciali, senza che venissero accertate violazioni alle normative vigenti.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 
 
 
 
 
Please follow and like us:
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Lascia un commento