La famiglia Montemaggi, in collaborazione con l’associazione culturale dei Pittori della Pescheria Vecchia di Savignano sul Rubicone, indice un concorso di pittura intitolato alla memoria di Dario Montemaggi. Obiettivo: promuovere e valorizzare l’arte pittorica contemporanea romagnola.

Sammaurese, classe 1914, nato da una famiglia di operai, Dario Montemaggi iniziò da bambino a fare l’apprensta presso l’ebanisteria Meneghello di Sala di Cesenatico dove si recava in bicicletta o a piedi alle prime luci dell’alba ogni mattinta, dopo le scuole elementari. Qui, durante e dopo l’apprendistato, si fece subito notare per le sue capacità tecniche e l’intelligenza imprenditoriale di cui era dotato, inserendosi pienamente nel mondo del lavoro. A 20 anni costruì il primo laboratorio, in quegli anni il matrimonio e poi l’avvio della piena attività. Il primo negozio di mobili fu aperto nel 1948 a Bellaria Igea Marina. Risale al 1967 l’apertura di Euromobili Montemaggi a Savignano, che diede, tra l’altro, una spinta importantissimo per l’occupazione. Il 23 gennaio 1975 Dario Montemaggi è morto ma – oltre ai vari premi e riconoscimenti assegnatigli anche post-mortem – resta la sua memoria nella mostra di 6400 metri quadrati che si affaccia sulla Via Emilia a Savignano, una delle eccellenze del Made in Italy che sorgono sulle rive del Rubicone, tra cui Scrigno, Focchi,  Sidermec, Italmec.

Il premio è patrocinato dal Comune di Savignano sul Rubicone e dalla Rubiconia Accademia dei Filopatridi. Il concorso prevede la selezione di un massimo di 100 opere che verranno esposte nella collettiva dei finalisti presso lo show room Montemaggi Designer”, in via Roma a Savignano sul Rubicone dal 12 dicembre 2020 al 12 gennaio 2021.

Il concorso, a tema libero, è aperto a tutti i pittori residenti nelle provincie di Forlì-Cesena, Ravenna, Rimini e Repubblica di San Marino, senza limiti di età, sesso, nazionalità.

In palio, per il primo classificato, un premio da 1.200 euro e una scultura del maestro fabbro Davide Caprili. Per il secondo e il terzo classificato sono previsti premi rispettivamente di 800 e 500 euro ai quali si aggiunge un premio speciale della critica della Rubiconia Accademia dei Filopatridi.

A decretare i quattro vincitori sarà una giuria formata da un membro della famiglia Montemaggi, due membri della Associazione culturale dei Pittori della Pescheria Vecchia, dal Sindaco di Savignano sul Rubicone e da un rappresentante della Rubiconia Accademia dei Filopatridi.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 
 
 
 
 
Please follow and like us:

Lascia un commento