Un messaggio un po’ alla garibaldina, con insulti di bassa lega, è comparso sulla via Cesenatico. Si mimetizza tra i graffiti del muretto inaugurato qualche settimana. Il messaggio è scritto su quello che ha tutta l’aria di essere un ex ripiano di un mobile di scarso pregio. Troppo piccolo e rimediato è passato inosservato ai più anche se è in un punto strategico e simbolico: la partenza della Nove Colli. E senza mezzi termini chi ha scritto si rivolge proprio al popolo di ciclisti.

“Tolleranza zero coi branchi di ciclisti. 

1000 euro di multa e confisca della bici (non si sa per quale reato, ndr)

Unisciti a noi su internet

movimento anticiclisti

andate a zappare la terra

(segue presunto insulto che fa capire il livello terra terra, ndr)

invece di bruciare energie a pedare (forse pedalare? ndr)

(segue insulto a caratteri cubitali con tre esclamativi come rafforzativo)”.
Ora, la domanda sorge spontanea. Anche questa è energia sprecata?

Ad ogni modo apprendiamo la nascita di un “movimento anticiclisti” che, però, non è così immediato da trovare su internet. Se le premesse sono queste…

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 
 
 
 
 
Please follow and like us:
Alessandro Mazza

Alessandro Mazza

Mi piace farmi gli affaracci vostri!

Lascia un commento