Non è una novità che gli autobus – in tempo di scuola – siano affollati, ma in tempo di Covid-19 la situazione diventa più complicata. E questa mattina – primo giorno di scuola – la questione si è presentata, puntuale come un orologio svizzero.

Nel mirino i pullman che da Cesenatico portano a Cesena (n.94) e che da Cesena portano all’istituto Macrelli (n.3). Le foto (scattate sulla corsa delle 12.40) parlano da sole: distanza sociale inesistente e mascherine poche.

E anche gli studenti che da Bellaria devono raggiungere Cesena sono in difficoltà, in particolare per il ritorno a casa. “L’ultimo pullman disponibile è alle 14, ma le nostre lezioni terminano alle 14.30 e alle 15.30… Come facciamo a tornare a casa????”.

Così se questa è la situazione il primo giorno di scuola, da parte sua la Regione dirama un comunicato stampa con la promessa di “oltre 5 milioni di chilometri aggiuntivi e 272 bus in più”, con l’obiettivo di garantire il servizio in sicurezza a studenti e pendolari, dopo il lungo stop dovuto all’emergenza Coronavirus.

In tutto saranno più di 5 milioni e 435mila i chilometri integrativi aggiuntivi necessari e che saranno ripartiti tra le province in base alle richieste dei territori e all’analisi dei dati di traffico generati dai diversi bacini e ben 272 i nuovi mezzi in circolazione che saranno reperiti dalle aziende facendo ricorso anche a sub-affidamenti, ovvero al trasporto pubblico non di linea. Un potenziamento che sarà sostento con risorse pari a 16 milioni e 375mila euro assegnate dal Governo attraverso un apposito decreto in pubblicazione oggi che si aggiungono ai fondi già stanziati e destinati alle Aziende Tpl per compensare mancati ricavi durante il lockdown.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 
 
 
 
 
Please follow and like us:

One Comment

  • Avatar Lorella ha detto:

    Che dire invece delle mascherine appese alle piante ,ai bordi dei marciapiedi o appese ai segnali stradali lasciate lì come se fossero in attesa di un nuovo padrone!?. O forse, un attimo che sia una nuova strategia !?,quelle che sono ai bordi
    no sono sporche,infette quindi lasciamole lì al bel vedere,ma quelle appese !?, dicono che i raggi UV ha un potere germicida,che sia una nuova strategia per invitare la gente a indossare le mascherine!?. MAH!!.

Lascia un commento