Lezioni a distanza alle superiori, per alleggerire la pressione sui trasporti: è la proposta avanzata dal presidente dell’Emilia Romagna e presidente delle Regioni Stefano Bonaccini, nel corso della riunione con il governo a Palazzo Chigi. La proposta di tenere le lezioni in videoconferenza per gli alunni più grandi sarebbe stata condivisa dai presidenti di Regione e non è detto che il Governo prenda una decisione oggi.

“Dobbiamo essere pronti a eventuali restrizioni molto mirate per cercare di contenere il virus ed evitare una generalizzazione che non ci possiamo permettere – aveva messo in chiaro stamattina – Speravamo di non vedere seconda ondata, ma era prevedibile e prevista. Adesso si tratta di capire con che entità e con che dimensione crescerà o si conterrà”, ha spiegato Bonaccini all’assemblea di Legacoop Produzione e lavoro dell’Emilia Romagna.

“Stiamo cercando di fare di tutto per aumentare i tracciamenti. Non possiamo permetterci un nuovo lockdown generalizzato, significherebbe passare da una pandemia sanitaria a una pandemia economica e sociale, i cui segnali già si intravedono”, ha concluso Bonaccini.

 

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

Please follow and like us:
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Lascia un commento