Lo dicono i numeri: dopo la “pausa” estiva, il virus è ufficialmente resuscitato. E preoccupa anche l’Emilia Romagna dove i contagi da Sars-Cov2 ieri sono saliti a 453. Tornano ad aumentare anche i ricoveri ed è questo il punto più critico della pandemia. Sono infatti 49 i pazienti in terapia intensiva, 14 in più rispetto a ieri, il doppio rispetto a tre giorni fa.

Anche in considerazione delle indicazioni dell’ultimo Dpcm, l’Ausl di Piacenza, una delle aree che ha pagato il prezzo più alto durante la prima ondata, ha deciso lo stop per gli accessi di visitatori, accompagnatori e caregiver negli ospedali del territorio, con eccezioni solo per casi giudicati “strettamente necessari”.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

Please follow and like us:

Lascia un commento