Con i cinque casi di ieri salgono a 64 le persone contagiate dal Covid-19 sul territorio comunale. Per Cesenatico si tratta del record assoluto visto che, nel corso della prima ondata pandemica, il numero dei positivi non aveva mai superato le 60 unità.

La situazione, tuttavia, va letta con attenzione perché, a differenza dell’aprile scorso, l’aggressività del virus sembra più contenuta. Sui 64 casi, infatti, 62 si trovano in isolamento domiciliare (alcuni di loro con sintomatologia più o meno lieve) e solo 2 sono stati ricoverati.

Ieri, nella Provincia di Forlì-Cesena, le positività riscontrate sono state invece 142 con purtroppo 2 decessi: “Un numero così alto di nuovi contagi – ha scritto il sindaco in un post su facebook – è, purtroppo, un triste record. L’aumento di questi giorni è considerevole con l’età media dei nuovi positivi che si abbassa gradualmente. Il sistema di tracciamento sta funzionando ancora e sono in programma le aperture di due nuovi drive-in per i tamponi: uno presso la fiera di Forlì e uno presso la fiera di Cesena. In ogni caso, ricordo a tutti l’importanza di indossare la mascherina, mantenere il distanziamento interpersonale e igienizzarsi spesso le mani”.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

One Comment

  • Avatar roberto casali ha detto:

    L aggressività del virus è la stessa solo che tamponando 5 volte di più e aggiungendo lo screening si scovano molti più casi di asintomatici.
    Sarebbe da interrompere questa leggenda della minor aggrasività.Non vi è ancora nessuna dimostrazione scientifica, tra l altro da Luglio su nextrstrain non risulta un genoma Italiano. 🙁

Leave a Reply