fbpx
 

Sigilli nei due Hotel, il video dell’intervento. Nei giorni scorsi la Guardia di Finanza ha sequestrato preventivamente alcuni immobili a Ravenna e a Cesenatico. Nella città del porto canale le Fiamme Gialle hanno raggiunto due Hotel, si tratta dell’Hotel In, un tre stelle e dell’Hotel Ancora, due stelle. Il provvedimento è scattato alla luce di indagini lunghe dieci anni nei confronti di due imprenditori di Ravenna. Per gli inquirenti i due indagati, attivi nel settore turistico e ricettivo, avrebbero adottato tutte le prassi tipiche della bancarotta fraudolenta. Le fiamme Gialle, grazie ad un complesso lavoro di ricostruzione, hanno individuato anche alcuni prestanome che venivano sfruttati per aggirare il fisco.

I due  avrebbero lasciato dietro di sé una serie di 7 fallimenti societari, ma erano l’ultimo capo di un flusso di denaro ingente che veniva reinvestito in altre proprietà immobiliari in diverse province. Ciò nonostante la cifra dichiarata al fisco dai due indagati strideva con il quantitativo di proprietà a loro riconducibili. Questo ha particolarmente insospettito gli agenti del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Ravenna.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
Alessandro Mazza

Alessandro Mazza

Mi piace farmi gli affaracci vostri!

Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply