Bancomat della sede di RomagnaBanca di via Campone a Sala colpito nella notte. Il protocollo è sempre lo stesso. Il momento più fruttuoso per colpire è prima del week end quando la cassa è riempita di banconote per due giorni. Il bancomat, seppur trovandosi all’esterno è inserito in una stanza a cui si accede con porta scorrevole. Il tutto sotto lo sguardo delle telecamere puntate sull’ingresso. Ad un primo sguardo non sembra siano state oscurate. In tre hanno scelto quindi di colpire il prima possibile e fuggire.

Sono giunti sul posto a bordo di un’Audi scura per mettere a segno il colpo con il favore delle tenebre. Il coprifuoco ha anche evitato che in giro ci fossero sguardi indiscreti. Il tutto si è giocato in poco meno di cinque minuti. Probabilmente i banditi hanno usato l’acetilene. Un gas che viene inserito nelle fessure del bancomat per poi farlo brillare. Un terno al lotto visto che se non è dosato nelle giuste quantità potrebbe devastare la banca o non riuscire a forzare la “cassaforte”. Ma a rovinare il piano ci hanno pensato i Carabinieri.

 
 

Una pattuglia dei militari dell’Arma è intervenuta in appena tre minuti dal fatto. Questo ha fatto scappare i ladri che hanno lasciato sul posto 4.500 euro che sono stati recuperati e riconsegnati al titolare della filiale. Probabilmente una fetta di bottino è stata rubata, ma l’ammontare è ancora da quantificare. Il fatto è stato segnalato intorno all’una del mattino. I locali sono stati parzialmente intaccati dal colpo. Un paio di pareti in cartongesso è stato divelto, un pesante vaso scaraventato a terra e il bancomat spostato dal suo posto. Incrinata una vetrata della facciata.

Di solito le bande dei bancomat concentrano più colpi in poco tempo per poi dileguarsi. Non è scontato quindi che altri boati si siano sentiti nella notte in altri comuni. Nello specifico intorno alle tre del mattino si segnala un caso analogo a Bologna. Far luce sull’accaduto è compito delle forze dell’ordine che chiederanno la registrazione dei filmati delle telecamere all’istituto di credito.

(seguiranno aggiornamenti)

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 
Alessandro Mazza

Alessandro Mazza

Mi piace farmi gli affaracci vostri!

Leave a Reply