Parla di “anno della rinascita” il Governatore Stefano Bonaccini che, ieri, parlando con la stampa, ha tracciato un bilancio del 2020: “Avevamo un Rt che era 1,64 un mese e mezzo fa, l’ultima rilevazione ci dà un 0,82 che è esattamente la metà. E’ un bel risultato, ma sappiamo che non bisogna mai cantare vittoria”. Poi l’appello per la campagna vaccinale: “Faccio un appello a tutti gli emiliano-romagnoli ad andare a vaccinarsi, ad avere fiducia – ha sottolineato il governatore –. Non abbiamo bisogno dell’obbligo, ma del convincimento sì. E’ molto confortante che oltre 95% degli operatori sanitari ci sta dicendo di sì. Confido in una risposta altrettanto forte degli emiliano-romagnoli”.

 
 
 

Riguardo alle vaccinazioni “tutto sta procedendo come previsto – ha affermato ancora –, da cinque si passerà a sei dosi per ogni fiala, questo consentirà di avere a disposizione un 20% in più. Come Regioni pretenderemo il rispetto dei tempi – ha continuato – e a marzo dovrà partire il resto della popolazione. Mi sono permesso di suggerire al ministro Boccia che si prenda in considerazione anche il personale scolastico nell’idea che le scuole non chiudano mai più”.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 

Leave a Reply