Dopo il “simbolico” Vaccine Day del 27 dicembre – che ha sollevato entusiasmi ma anche qualche polemica – oggi in Emilia-Romagna inizieranno ad essere vaccinati medici, infermieri, operatori e degenti delle Rsa.

Nella giornata di ieri, infatti, un carico di dosi di vaccino anti-Covid di Pfizer è arrivato anche nella nostra regione, dove oggi prenderà il via ufficialmente la campagna vaccinale per il coronavirus. Le 44 scatole arrivate ieri sono state scortate da Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza e distribuite sul territorio regionale negli 11 centri al momento designati per effettuare le somministrazioni.

Le confezioni sono state così suddivise: 11 per Bologna, una per Imola, quattro per Ferrara, tre per Forlì-Cesena, sei per Modena, cinque per Parma, tre per Piacenza, tre per Ravenna, cinque per Reggio Emilia e tre per Rimini.

 
 
 

Dopo quelle di ieri mattina sono previste consegne tutti i lunedì di gennaio (4, 11 e 25) per un totale di 220 scatole: ogni confezione contiene fino a 1.170 dosi, per un totale di oltre 257.400.
Poi, secondo il cronoprogramma presentato dalla Regione, gli arrivi delle confezioni continueranno anche per il mese di febbraio, per consentire il completamento dei cicli che prevedono la somministrazione di due dosi a distanza di 18-23 giorni l’una dall’altra. Da marzo prevista la campagna vaccinale per tutto il resto della popolazione.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 

Leave a Reply