“Fare una Lista Civica per svincolarsi dal simbolo del proprio partito perché ovviamente a livello nazionale non ‘naviga’ in buone acque lo trovo estremamente scorretto verso gli elettori”. Lo scrive sulla sua pagina facebook la consigliera della Lega Giulia Zecchi, l’unica voce dell’opposizione che, ogni tanto, si leva in questa città.
Lo spunto per l’esternazione social lo offre la presentazione ufficiale della lista “Cesenatico Civica” che, malgrado il suo appoggio elettorale all’attuale sindaco Matteo Gozzoli, nel suo logo non inserisce il simbolo del Pd.

 
 

Secondo la consigliera del Carroccio sarebbe una decisione di “marketing politico” per prendere le distanze da un Governo Pd-M5s che – a suo dire – non se la passerebbe bene a livello di consensi.

“Se è vero che nel locale conta la persona – conclude la Zecchi – che problema ci sarebbe?! Meditate gente, meditate”.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 

Leave a Reply