Mercoledì 31 marzo dalle 10 gli albergatori del consorzio Cesenatico Bellavita insieme agli chef e alle brigate di cucina si collegheranno con Casa Artusi per una Cooking Class dedicata a “Identità della cucina romagnola, materie prime locali, ingegno e creatività”.

Saranno tre ore dedicate a scoprire nuove ricette, ricevere consigli e suggerimenti dai quali prendere spunto per creare i menu in vista della prossima stagione estiva.

Il consorzio Cesenatico Bellavita – club di prodotto che associa una trentina di strutture ricettive – a partire dallo scorso Natale, attraverso i Cadeaux Natalizi, ha lanciato un nuovo progetto di comunicazione legato al prodotto Food. Il Consorzio da sempre promuove il territorio ed il suo brand e lo fa raccontando i sapori autentici, i prodotti freschi di alta qualità e a km 0.

Questa masterclass consentirà al Consorzio di portare sulle proprie tavole elementi innovativi della cucina contemporanea, quali località, creatività e sostenibilità, e fonderli con la tradizione e l’identità romagnola.

 
 
 
 

In diretta dalla Scuola di Cucina Casa Artusi ci saranno il maestro Antonio Scaccio, grande esperto di ricerca e innovazione nel campo di una cucina salutare e attenta alle tendenze del momento, e il gastronomo Mattia Fiandaca.

“Sarà un’importante esperienza per noi e il nostro staff – dichiara Giuseppe Ricci Presidente del consorzio – Grazie alla tecnologia digitale avremo collaboratori da tutti Italia che seguiranno questa masterclass tenuta da una grande eccellenza del territorio quale Casa Artusi. Quest’anno abbiamo deciso di adottare all’interno delle nostre strutture un disciplinare per promuovere e sostenere l’utilizzo di materie prime del territorio, prodotti con indicazione dei marchi DOP, IGP, DOGP e presidi Slow Food ed etichette di vino di aziende locali. Inoltre, omaggeremo i nostri ospiti – prosegue Giuseppe Ricci – con cartoline contenenti ricette tratte dal Ricettario di Pellegrino Artusi e cadeaux legati al nostro territorio. I nostri ospiti hanno bisogno di sentire profumi, assaporare cibi che li fanno stare bene e portare a casa un pezzo di Romagna”.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

vignetta menghi
 
 
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Leave a Reply