E proprio quando piumino, guanti e colbacco erano tornati nell’armadio; proprio quando il primo sole ha iniziato a dare un assaggio temperature calde siamo ripiombati nel gelido novembre. Grande protagonista la Bora che ha sferzato la costa di Cesenatico portando con sé un freddo pungente al limito del gelo. Come da previsioni il crollo delle temperature c’è stato e si è sentito tutto. Nel video che riportiamo di seguito abbiamo “ispezionato” i punti critici che attanagliano Cesenatico. Per fortuna la duna, che era stata rinforzata, ha tenuto. I punti classici sono il varco alla colonia 12 stelle, il sentiero dello Ial e quello vicino alla Don Bosco.

 
 
 
 

Le porte vinciane sono state chiuse intorno alle 8,30 di questa mattina, martedì e se le condizioni meteo marine lo consentiranno saranno riaperte alla mezzanotte di oggi. Domani invece, se la burrasca sarà terminata, i tecnici del comune inizieranno a verificare lo stato della spiaggia e valutare eventuali danni. Il vento ha toccato i 63km/h, ma per ora le condizioni meteo sono previste in miglioramento, almeno fino al week end.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

valentino menghi
 
 
Alessandro Mazza

Alessandro Mazza

Mi piace farmi gli affaracci vostri!

One Comment

Leave a Reply