Finalmente si torna a parlare di ristori. L’Agenzia dell’Entrate ha infatti annunciato ieri la partenza degli ordinativi di pagamento delle prime 600mila istanze presentate entro il 5 aprile per un importo complessivo di quasi due miliardi di euro.

A beneficiarne saranno le imprese che hanno subito cali di fatturato a causa dell’emergenza Covid. Per la Romagna, che ha presentato oltre diecimila richieste, si tratta di oltre 35 milioni di euro di ristori che finiranno direttamente sul conto corrente dei contribuenti o che verranno utilizzati come compensazione fiscale (la scelta andava indicata nella domanda).

 
 
 
 

Nella nostra provincia le imprese che hanno presentato le domande sono oltre tremila. Riceveranno in media circa 2mila euro a testa. Secondo le indicazioni del Governo, tutti gli indennizzi saranno liquidati entro il mese di aprile.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

valentino menghi
 
 
 

Leave a Reply