L’Emilia-Romagna ha sfondato, alle 17 di ieri, il muro dei tre milioni di dosi somministrate.

L’ultimo milione è stato totalizzato in meno di un mese, visto che la soglia del secondo milione venne raggiunta il 12 maggio.

Intanto, alle 13 di ieri, erano già 37mila gli appartenenti alla fascia 35-39 anni che avevano già prenotato il vaccino. “Anche ieri mattina – commenta l’assessore alla Sanità Raffaele Donini – abbiamo ricevuto un’importante conferma dagli emiliano-romagnoli più giovani sulla loro fiducia nella campagna vaccinale”.

L’Emilia-Romagna ha sfondato, alle 17 di ieri, il muro dei tre milioni di dosi somministrate.

L’ultimo milione è stato totalizzato in meno di un mese, visto che la soglia del secondo milione venne raggiunta il 12 maggio.

Intanto, alle 13 di ieri, erano già 37mila gli appartenenti alla fascia 35-39 anni che avevano già prenotato il vaccino. “Anche ieri mattina – commenta l’assessore alla Sanità Raffaele Donini – abbiamo ricevuto un’importante conferma dagli emiliano-romagnoli più giovani sulla loro fiducia nella campagna vaccinale”.

 
 
 
 

“Il nostro obiettivo prioritario – ha concluso Donini – è l’immunità di gregge per la fine dell’estate e i ritmi di prenotazione e vaccinazione che il nostro sistema nel suo complesso sta mantenendo sono decisamente positivi”.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 
 

Leave a Reply