Cinque mesi dopo l’inizio della campagna vaccinale si parla ancora di AstraZeneca e del suo corretto utilizzo. In questi giorni l’ennesima “puntata” con le nuove indicazioni del Cts sulle fasce d’età a cui somministrare il vaccino anglo-svedese.

L’Emilia Romagna, come ha precisato ieri ai margini di una conferenza stampa l’assessore regionale alla Sanità, Raffaele Donini, si atterrà alle nuove indicazioni di Aifa, secondo cui AstraZeneca e Johnson & Johnson sono autorizzati dai 18 anni in su, ma preferibilmente somministrati alla popolazione over 60: “Quindi – ha precisato l’assessore – da questa indicazione noi non ci discostiamo”.

 
 
 
 

Attenersi alle indicazioni Aifa significa che, nel caso di AstraZeneca, in Emilia Romagna il vaccino sarà somministrato preferibilmente ai 60enni, “poi se dobbiamo tenere delle dosi in frigo senza utilizzarle – ha aggiunto Donini – ci poniamo il tema di come utilizzarle sempre nel rispetto delle prescrizioni di Aifa”.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 
 

Leave a Reply