Una volpe indifesa in tutta la sua dolcezza intrappolata in una bottiglia di plastica. Per fortuna da quella strada di campagna nella periferia di Cesenatico passava Mara Carati che l’ha salvata.

Il video, girato da Mara riprende la volpe con la testa incastrata in una bottiglia di plastica abbandonata lungo le strade di campagna. Un gesto che potrebbe essere una goccia nel mare, ma la realtà è un’altra. E dimostra come basti veramente poco per impattare in maniera incisiva su chi nella natura vive e, a volte, sopravvive.

Se non fosse accaduto veramente, e proprio a Cesenatico, la scena che ha visto protagonista Mara e la volpe sembrerebbe un film anche solo per l’espressione della indifesa e impaurita della volpe. Per fortuna tutto è bene quel che finisce bene. E con la bottiglia di plastica che finisce nel bidone.

un anno fa circa un altro incontro ravvicinato ha stupito non poche persone. Un capriolo è stato immortalato mentre era in spiaggia a Valverde. La scena con molta probabilità è stata possibile perché il lockdown aveva inciso sulla presenza dell’uomo anche nelle città. È possibile rivedere il video qui.

 
 
 

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
Alessandro Mazza

Alessandro Mazza

Mi piace farmi gli affaracci vostri!

Leave a Reply