Cesenatico si tinge di giallo. Dal 21 al 25 luglio la città del porto canale ospita il gotha della letteratura del giallo e del mistero. 

Dibattiti, appuntamenti con gli autori vanno in scena sotto il cielo stellato di Cesenatico per un’estate da leggere sotto l’ombrellone e non solo.

Torna ‘Cesenatico Noir, il festival letterario dedicato al giallo, al mistero e al thriller, ideato da Stefano Tura, giornalista e scrittore, e coordinato dall’esperto del noir e critico musicale Luca Crovi.

Per il quarto anno consecutivo, porterà nella località della riviera romagnola gli ‘autori del delitto’ più apprezzati a livello nazionale.

Mercoledì 21 luglio, dibattito-incontro dedicato alla strage della banda della Uno Bianca per terminare domenica 25 luglio in compagnia del regista Pupi Avati.

Dal 22 al 24 luglio tanti i maestri del noir saliranno sul palco del teatro all’aperto in Largo Cappuccini, nel cuore antico di Cesenatico.

Dall’autore di ‘Romanzo criminale’, Giancarlo De Cataldo al giallista emiliano Carlo Lucarelli, da Gabriella Genisi Chiara Moscardelli. 

E ancora, Lorenza Ghinelli, Alessia Tripaldi, Mirko Zilahy, Enrico Franceschini, Alessandro Carlini e la scrittrice bolognese Grazia Verasani che ricorderà il maestro Ezio Bosso attraverso le pagine del suo libro che racconta l’amicizia con il grande artista scomparso lo scorso anno.

Letteratura ma non solo anche musica e parole: ad accompagnare gli incontri, infatti, ci saranno Alex Grilli, con suo pianoforte, e l’attore Ettore Nicolini.

E nonostante tutte le previsioni… non è stato il maggiordomo.

Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Leave a Reply