Un locale da ballo multato per violazione delle prescrizioni imposte dalla normativa per il contenimento del Covid. I carabinieri della Compagnia di Cesenatico nella notte di domenica 25 luglio hanno accertato la presenza di circa 300 giovani intenti a ballare, sprovvisti di mascherina e in violazione delle misure di distanziamento interpersonale.

Questo uno dei servizi messo in campo nel fine settimana dalla Compagnia dei carabinieri di Cesenatico, che hanno conseguito i seguenti risultati:

  • 2 persone denunciate per guida in stato di ebbrezza alcolica. Si tratta di un 26enne ucraino, beccato in Statale Adriatica alla guida della propria autovettura. Il giovane dopo avere causato un incidente stradale senza feriti, è risultato con un tasso alcolemico pari a 2,29 g./l. Inoltre è stato beccato anche un 36enne di Cesenatico risultato con un tasso alcolemico pari a 1,74 g./l.
  • una persona denunciata per soggiorno illegale sul territorio italiano. Si tratta di 20enne straniero, in possesso di permesso di soggiorno scaduto.
capitaneria di porto
 
 
 
  • un 29enne rumeno, domiciliato a Cesenatico, denunciato per porto abusivo di armi o oggetti atti a offendere. Il giovane è stato controllato in viale Carducci alla guida della propria auto, in possesso di un coltello, con una lama lunga 10 cm.
  • 4 persone sono state segnalate per possesso di droga. Si tratta di un minorenne di Sogliano al Rubicone pizzicato con 3 grammi di marijuana, un 33enne trovato in possesso di 0,2 grammi di marijuana, un 23enne marocchino senza fissa dimora pizzicato con 1,4 grammi di hashish e un 22enne della provincia di Lecce trovato con 1,2 grammi di marijuana.

Infine i militari hanno ritirato 8 patenti di guida, contestato 15 infrazioni al Codice della Strada, effettuato 14 perquisizioni personali e/o veicolari, controllato 4 esercizi commerciali e controllato 224 persone.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Leave a Reply