Si intitola “Luciano Lama, il sindacalista che parlava alla gente” la mostra fotografica che si aprirà sabato a Cesenatico.

A curare l’iniziativa la locale sezione dell’Anpi, l’ Associazione nazionale dei partigiani italiani, Cgil e Associazione Luciano Lama.

L’appuntamento è alle 18 al Museo della Marineria dove interverranno la curatrice Ilaria Romeo, la presidente di Anpi Cesenatico Cinzia Buscherini, l’onorevole Valter Bielli presidente dell’Assocazione Luciano Lama, la segretaria generale della Cgil di Forlì Maria Giorgini, Miro Gori (presidente provinciale Anpi Forlì-Cesena) e Silla Bucci, segretaria generale della Cgil di Cesena.

Per partecipare all’ inaugurazione è necessaria prenotazione allo 0547 642111 in quanto i posti sono contingentati.

La mostra sarà visitabile sino al 26 settembre e sarà aperta venerdì dalle 15 alle 19, sabato e domenica al mattino dalle 10 a mezzogiorno e al pomeriggio sempre dalle 15 alle 19. L’ingresso alla sala esposizione è gratuito ma sarà richiesta presentazione del green pass.

Lama è nato a Gambettola il 14 ottobre 1921 e morto a Roma il 31 maggio 1996.

 
 
 

Ma quando sul posto si sono portati i carabinieri di Cesenatico i controlli con l’etilometro hanno dato gli esiti che tutti si aspettavano: quell’uomo di 41 anni, residente nel comune di Gatteo, aveva un tasso alcolemico pari a 1,88 G/L, dunque quasi quattro volte il limite consentito.

Per lui subito patente ritirata e fermo amministrativo della vettura che, a norma di legge, verrà confiscata.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 

Leave a Reply