Nell’ultimo giorno di apertura la visita del “cliente” più sgradito: il classico ladruncolo disperato che, rovistando qua e là, spera di raccattare qualcosa di valore.

E’ la disavventura capitata questa notte ad una coppia di albergatori di Cesenatico che gestiscono un hotel sul lungomare di Tagliata di Cervia.

Nel cuore della notte sono stati svegliati dal segnale acustico di una telecamera a raggi infrarossi che segnalava, nella hall dell’albergo, un’incursione sospetta.

Le immagini del telefonino non hanno lasciato dubbi: si trattava del classico topo d’albergo che, proprio in quell’istante, dopo essere entrato da una porta “anti-panico”, stava cominciando ad aprire armadietti e cassetti.

A quel punto, i titolari si sono subito portati all’ingresso e il malvivente ha pensato bene di fuggire dileguandosi nel buio della pineta.

 
 
 

Non è la prima volta che l’hotel viene visitato dai ladri. Anche la scorsa primavera l’albergo – che proprio oggi terminerà la sua stagione – era stato il bersaglio di un gruppetto di malviventi extracomunitari che, durante la notte, a più riprese, erano entrati nella struttura per rubare alcolici ed oggetti di poco valore. Ma in quel caso, sempre grazie all’ausilio di una telecamera, due malviventi erano stati sorpresi ed arrestati in flagrante dai carabinieri di Milano Marittima.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 

Leave a Reply