Matteo Cantoni è uno dei più giovani candidati alle prossime elezioni del 3-4 ottobre per il rinnovo del consiglio comunale di Cesenatico. Ventenne, studente di Diplomatic and International Sciences all’Università di Bologna, corre sotto il simbolo del Pri, nella coalizione di centro sinistra che sostiene il candidato sindaco, Matteo Gozzoli. Con le sue idee vorrebbe attirare l’attenzione proprio dei giovani come lui, “vera risorsa di un Paese che ha bisogno della loro energia e del loro punto di vista per crescere in modo virtuoso e con l’occhio rivolto al futuro”.

“Affinchè il radar pubblico intercetti le idee dei giovani e per far sì che vengano costantemente coinvolti ed ascoltati, propongo la creazione di un sito web a cui ognuno possa accedere e fare proposte, in particolare rivolte proprio ai giovani e alle loro esigenze – spiega Matteo Cantoni – Altra iniziativa che vorrei promuovere, è la creazione di incontri periodici nei quartieri dedicati solo ai miei coetanei, nei quali gli esponenti dell’amministrazione espongano i progetti e le idee per un confronto diretto, per renderli più informati e interessati alla vita cittadina. Tale confronto dovrebbe vertere anche sui grandi progetti, verso i quali i giovani potrebbero dare un contributo di pensiero e di idee, ma anche di eventuale e possibile coinvolgimento”.

Un altro esempio di partecipazione attiva che sta a cuore a Matteo Cantoni è l’organizzazione di eventi in cui sono presenti personaggi famosi del web che interessano ai giovani o far prestare servizio ai giovani all’interno di eventi particolari, magari proprio quelli a loro dedicati: “Sarebbe un bel modo per coinvolgere i ragazzi e allo stesso tempo farli aggregare e conoscere – conclude – Per finire, poiché il bello piace a tutti, e i giovani hanno sicuramente un gusto estetico innovativo e particolare, sarebbe interessante affidare proprio a loro la realizzazione di una serie di graffiti murari per abbellire e rendere più attraenti alcuni edifici e/o aree della città che in questo momento meriterebbero un abbellimento”.

 
 
 

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Leave a Reply