Il Tribunale di Forlì ha respinto l’istanza cautelare presentata dalla ditta Socim in merito alla richiesta di inibire il Comune all’incameramento della fideiussione e in merito alla richiesta di sospensione della risoluzione contrattuale per inadempimento, condannando in solido Socim Spa e l’assicurazione alle spese di lite per oltre 10mila euro in favore del Comune di Cesenatico.

Il Comune di Cesenatico, – dunque -, potrà procedere all’escussione della polizza per un valore di circa 600mila euro. Contestualmente, da qualche settimana, sono ripresi i lavori al cantiere per la realizzazione della scuola in viale Torino, a opera della ditta Scientia Srl di Forlì, seconda classificata in graduatoria.

 
 
 

“Siamo soddisfatti di questo primo passo che attesta la buona condotta del Comune di Cesenatico e aspettiamo fiduciosi le prossime tappe di questa vicenda giudiziaria. Vogliamo tutelare il nostro lavoro e tutta la collettività, intanto il cantiere è ripartito e questa è la cosa più importante”, spiega il sindaco Matteo Gozzoli.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Leave a Reply