Aumentano i contagi e dunque, puntuali come un orologio svizzero, arrivano anche in Romagna le prime avvisaglie di nuove restrizioni. Per il momento non c’è ancora la “norma”, ma la politica ha già deciso e dunque, prima di Natale, qualcosa accadrà.

 
 
 

Una “stretta sul Green pass per mantenere aperte le attività economiche, specie quelle che hanno più patito durante la pandemia” è la proposta del presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini che, ieri a margine di un evento a Cesena, ha detto di sottoscrivere in pieno la proposta del presidente del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga.

“Che chi sia vaccinato abbia una corsia preferenziale in quei luoghi, in particolare, per evitare di chiuderli o di restringerli troppo, credo sia giusto”, ha dichiarato il Governatore Bonaccini.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 

Leave a Reply