Scritte discutibili sul faro di ponente. Fronte e retro. Il primo pensiero che viene in mente è che tra la street art e l’imbrattamento c’è di mezzo il mare. Sta di fatto che un wtiter (?), artista in erba (?), autore in cerca di ispirazione (?) ha pensato di usare come tela per il proprio attacco d’arte uno dei punti più poetici di Cesenatico: il faro di ponente.

molo ponente imbrattato
 
 
 
faro imbrattato

L’autore, che pare firmarsi Cmb a caratteri cubitali, ha impresso il proprio marchio di fabbrica anche nella banchina del molo. Potrà dire di aver lasciato un segno anche se dall’estetica discutibile. Sono diversi invece i casi di street art che si registrano in alcuni comuni vicini della Romagna come Savignano, Forlì e anche Gambettola.

Cesenatico può vantare diversi Artisti che forse, meriterebbero più spazio e considerazione. Abbiamo più volte parlato di Lia Proti e del suo progetto di Fisiognomica urbana che aveva portato uno slancio di colore e di arte a un passo dal mare con i suoi ritratti scattati, stampati e incollati in una colonia. Nessun paragone con quanto fatto al molo di ponente.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
Alessandro Mazza

Alessandro Mazza

Mi piace farmi gli affaracci vostri!

Leave a Reply