Cesenatico ha perso un’altra vita. Quella di Antonio Maraspin, un volto noto soprattutto nel centro storico dove di frequente lo si poteva vedere nella sua divisa in pelle. Se ne è andato in mattinata di oggi, giovedì. Pare non avesse nessuna patologia pregressa, era sano a tutti gli effetti ma il Covid gli è stato fatale. Aveva 44 anni. A detta di chi gli era vicino e che ha avuto contatto con i medici, la situazione è precipitata per l’assenza di vaccinazione anti covid. Il suo essere sovrappeso, sempre a detta del personale medico, non lo ha aiutato.

“Non era un no vax convinto – ha commentato una sua amica – era confuso sul fare o non fare il vaccino perché aveva dei timori, ma alla fine ha scelto di non vaccinarsi”.

maraspina

Nella foto Antonio è il primo a sx. Si tratta di una foto del 2018 che mostrava il direttivo dell’Ass.ne Cesenatico Centro Storico.

 
 
 

In tanti erano affezionati ai suoi lemmi che spediva per messaggio con cui spiegava la genesi di alcune parole, le più disparate. L’ultimo invio il 17 dicembre. Il giorno successivo è stata l’ultima volta che si è connesso; in quella data infatti è iniziato il suo ricovero al Bufalini di Cesena. Ha trascorso qualche giorno in terapia sub intensiva dove era cosciente; poi la vigilia di Natale è entrato in terapia intensiva.

Anche il sindaco Matteo Gozzoli ha fatto una dichiarazione sull’accaduto. “Lo conoscevo da tempo ultimamente lo avevo incontrato insieme all’ass. Centro storico di cui faceva parte. Sapevo che era ricoverato ma pensavo stesse migliorando. Esprimo condoglianze a familiari ed amici”.

Negli ultimi anni era in società in un’attività del centro storico che oggi ha scelto di tenere chiuso. Alcuni amici stanno preparando un ricordo per rendergli omaggio e una degna sepoltura.

(seguiranno aggiornamenti)

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
Alessandro Mazza

Alessandro Mazza

Mi piace farmi gli affaracci vostri!

2 Comments

Leave a Reply