Una norma vera e propria non esiste ma – di fatto – il Green pass diventerà praticamente obbligatorio per poter mantenere il Reddito di cittadinanza.

Il mix tra la legge di Bilancio e il decreto del 7 gennaio che inasprisce le regole sulla certificazione portano, infatti, a questo risultato. Chi percepisce il sussidio dovrà infatti obbligatoriamente frequentare i centri per l’impiego; ma per entrare negli uffici dovrà presentare almeno il Green pass light (che si ottiene con il tampone). Insomma, un invito a vaccinarsi per evitare di rimanere senza assegno.

 
 
 

E’ una morsa che continua a stringersi quella nei confronti dei No vax. Non solo verso i lavoratori, ma adesso anche nei confronti dei disoccupati che percepiscono il Reddito di cittadinanza. Dal 1 febbraio, infatti, anche i centri per l’impiego saranno territorio off limit per chi non è vaccinato o quantomeno tamponato. Lo stabilisce l’ultima legge di bilancio che nella revisione del Reddito di cittadinanza ha messo l’obbligo di frequentazione dei centri per l’impiego con l’immediata sospensione del sussidio in caso contrario.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 

2 Comments

Leave a Reply