fbpx

Dieci anni di ospitalità, crescita e condivisione che hanno cambiato il modo di fare impresa nel turismo.

Il Presidente Giuseppe Ricci: “Fare rete conviene, da soli non si va da nessuna parte”.

In 10 anni 1.400.000 euro investiti sulla destinazione; 300.000 euro, a fondo perduto, ricevuti dalla Regione a sostegno dei progetti; un 1.000.000 di visite al sito e 300.000 email di richieste arrivate agli hotel.
Il Consorzio Cesenatico Bellavita – unisce i migliori alberghi a 3 e 4 stelle di Cesenatico – traguarda i 10 anni nel segno dell’innovazione e della qualità. Un obiettivo di lungo respiro che si esplicita nella capacità d’interpretare le tendenze del mercato turistico, incrementare le presenze degli ospiti negli Hotel e valorizzare tutto il territorio.
“In questi dieci anni – spiega il presidente Giuseppe Ricci – il Consorzio ha mantenuto alta l’attenzione sulla promozione della località e delle strutture che gravitano in esso. La valorizzazione della città e del territorio, integrano e arricchiscono il ventaglio delle azioni a supporto dell’offerta. Siamo nati con l’idea di esaltare la marca Cesenatico, la sua identità e la sua storia. Di pensare di più e meglio alla destinazione e meno alla pubblicità del singolo. O, per usare un’espressione ricorrente, “fare sistema”; unire le forze e accrescere il valore delle proposte. Far parte della squadra significa dunque credere in Cesenatico e, di riflesso, migliorare la visibilità delle aziende”.

 
 

“Faccio un piccolo passo indietro al 2017. Dopo i primi 5 anni di vita del Consorzio, abbiamo dato vita a un percorso progettuale sulla destinazione D.M.O. (Destination Management Organization) proposto al Sindaco Matteo Gozzoli e all’Assessora al Turismo, Gaia Morara. I tempi allora non erano ancora maturi e il clima fra le associazioni di categoria non dei più facili: il progetto rimase chiuso nel cassetto. Non abbiamo però mai smesso di lavorare affinché si creassero le giuste condizioni, impegnandoci sul fronte delle collaborazioni e del sistema turistico in generale: consci della bontà strategica dell’idea. Un passaggio importante è avvenuta nel 2021 quando il Consorzio ha contribuito in maniera fattiva al rinnovo della governance in ADAC. Leggere oggi, sulla stampa locale, le dichiarazioni rilasciate dal mondo dell’associazionismo e dalla stessa Amministrazione,come proprio la D.M.O. stia divenendo realtà, è motivo di orgoglio e particolare soddisfazione. La nostra visione d’insieme prende finalmente corpo: la marca, l’identità, la valorizzazione del brand
sono elementi determinanti per creare valore. E se il valore percepito cresce, va da sé la ricaduta positiva sull’intera imprenditoria turistica, non solo alberghiera”.

Uno sguardo ad alcune attività svolte in questi anni Fra le tante attività svolte merita la segnalazione di alcune collaborazioni importanti che sono state attivate: Gran Fondo Nove Colli, Gran Fondo Marco Pantani, Triathlon Cesenatico, Coppi Bartali, Maratona Alzheimer, SI Fest Savignano, TTG Rimini, Casa Artusi, Eataly Monaco.

Anche il mondo bancario ha creduto nel progetto di rete d’impresa fin dall’inizio. Il Credito cooperativo Romagnolo è parte attiva delle varie progettualità attraverso forme di collaborazione e sponsorizzazione.

assemblea soci cesenatico Bellavita

Il Consorzio Cesenatico Bellavita
L’atto costituente è stato firmato il 21 febbraio 2012 da 11 albergatori: rappresentano il gruppo fondatore che si ritrova attorno alla figura di Giuseppe Ricci, ispiratore del progetto che punta a rilanciare l’immagine e la marca di Cesenatico. Il numero dei soci nel 2022 è diventato 30.

I nomi degli imprenditori-fondatori
Giuseppe Ricci – Ricci Hotels;
Leandro Pasini – Hotel Stacchini e Foglieri;
William Brighi – Hotel e Residence Elisabetta;
Mauro Mamini – Hotel New Castle & Esplanade;
Andrea Godoli – Grand Hotel;
Marina Manuzzi – Hotel Excelsior;
Giovanni Dalmo – Hotel Michelangelo;
Silvia Pasolini – Hotel Lungomare & David;
Andrea Del Vecchio – Hotel Beau Soleil;
Manuel Vernocchi – Hotel Miramare e New Bristol;
Loris Cecchini – Hotel Cavour.

 

Per informazioni
Silvia Montanari – Barbara Bertoni marketing@cesenaticobellavita.it |T. +39 0541 307408

 
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply