fbpx

Nella notte tra martedì e mercoledì avevano rubato in una tabaccheria sulla Statale 16 Adriatica tra Cesenatico e Tagliata. Poi erano fuggiti a bordo di una vettura risultata rubata tre settimane fa in una concessionaria di Cervia.

 
 

La loro notte criminale è finita però in manette: i due giovani 25enni – di origini albanesi, senza permesso di soggiorno, con precedenti di polizia e di fatto domiciliati nel comune di San Mauro Pascoli – sono stati infatti arrestati dai carabinieri all’interno delle saline di Cervia dove si erano rifugiati con la speranza di farla franca.

 
 
 

Un arresto comunque “turbolento” visto che due militari del Radiomobile sono rimasti feriti con lesioni giudicate guaribili in almeno 15 giorni.

E così ai due giovani, oltre che la rapina impropria, sono stati contestati anche i reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Infine, dovranno rispondere per la ricettazione della vettura sulla quale erano scappati risultata rubata il 4 aprile scorso da una concessionaria di Cervia.

 
Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply