fbpx

Ennesimo furto notturno, il quarto nell’arco di un anno, al “Giardino dei sapori perduti”, la storica bottega di via Fiorentini gestita da Paolo Alessandrini.

Neppure il tempo di denunciare l’ultimo colpo qualche giorno fa che, domenica notte, i ladri sono tornati a far visita alla pasticceria artigianale al civico 10.

 
 

Ancora una volta, come nelle precedenti occasioni, i malviventi hanno spaccato i serramenti e rubato 10 euro di fondo cassa in monetine da 20 centesimi.

La dinamica, insomma, ricorda quella del furto di qualche giorno fa quando, dopo aver forzato gli infissi della porta, ignoti erano entrati nel locale rubando anche in quella circostanza gli spiccioli del registratore di cassa ed un tablet. L’ennesimo colpo notturno ha ulteriormente alimentato il legittimo malumore di Paolo Alessandrini che, da diversi mesi, denuncia “il degrado crescente nel centro storico e la totale mancanza di controlli nell’area”.

 
 
 

Nei prossimi giorni, dopo diversi appelli, Alessandrini incontrerà il sindaco Gozzoli per manifestargli tutta la sua preoccupazione per questa escalation di atti criminosi “che – precisa – stanno togliendo il sonno a tanti commercianti gettandoli nell’amarezza e nello sconforto”.

 
Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply